L’autobiografia. Parlare di sè con la tecnica del “watermelon”

Innanzitutto elenchiamo rapidamente le parole che servono per introdurre i ricordi e i pensieri che arricchiranno le vostre storie.

ricordare

adobe-spark

Adesso guardiamo  questa guida per creare il nostro prossimo testo autobiografico: SCRIVERE CON LA TECNICA DEL WATERMELON

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...